Home

Play Video
sfondo-bianco (5)

Eventi in evidenza

Mostra itinerante. Fotografie Alessio Buldrin. Dal 3 al 18 luglio 2021 da martedì a venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00. Festivi e visite guidate su prenotazione Antica Pieve d’Asio tel. 3510421997 – tel. 3492183703, Palazzo Tadea Spilimbergo

 

Camminata/evento il principale scultore lombardo attivo in Friuli tra il quattrocento e il cinquecento. Facile itinerario pianeggiante di circa 9 km tra Spilimbergo e Gaio – Baseglia (PN). 

Scarica il programma

Tra le colline argillose

Castelnovo del Friuli prende il nome da quello che è stato uno dei più importanti castelli sorti a difesa delle vie pedemontane, ed è il suo antico mastio ora trasformato in torre campanaria. Leggi

Salendo lungo la val Cosa

Ci fu un tempo in cui i suoi ampi panorami e la natura peculiare del suo paesaggio seppero alimentare un ben organizzato flusso turistico. Leggi

Sulle orme del Pordenone

Il paesaggio culturale del territorio che si estende tra Valeriano e Pinzano al Tagliamento si presenta ricco di testimonianze artistiche, storiche e architettoniche. Leggi

In val d'Arzino

A lungo isolata nella sua “orrida bellezza” come scrivevano le guide turistiche d’inizio novecento, immersa in una natura incontaminata tra boschi e acque limpidissime. Leggi

L’opera di Giovanni Antonio Bassini detto il Pilacorte, il più noto scultore in pietra del Rinascimento attivo nella nostra regione. Leggi

Sotto l’ala del leone di San Marco: Pilacorte, scultore lombardo nel Friuli occidentale. Il 2020 coincide anche con il cinquantenario della monografia sull’artista pubblicata nel 1970 da Giuseppe Bergamini per conto della Filologica friulana. Leggi